Amadeus

Ho recentemente rivisto AMADEUS, non il conduttore televisivo, ma il film dedicato al grande compositore Wolfgang Amadeus Mozart peraltro rimasterizzato e rimesso in commercio in formato DVD nell'edizione directors'cut, con 20 minuti di scene inedite.


Ben girato e affascinante, questa ricostruzione della vita del grande musicista mi lascia però perplesso, si narra infatti di una grande rivalità tra il genio Mozart e l'anch'esso grande Antonio Salieri, compositore italiano che ebbe come maestro Giuseppe Tartini (colui che scrisse "Il trillo del diavolo", sonata per violino che Dylan Dog preferisce eseguire col clarinetto) e come allievo prediletto Franz Schubert. Facendo alcune ricerche su internet scopro però che questa tesi del tutto infondata si basa su un'opera di Sir Peter Shafter che ne scrisse il testo teatrale da cui Milos Forman, regista, trae la sceneggiatura di AMADEUS.
Tutta fantasia dunque, un pensiero da tenere a mente se si sceglie di vedere questo film.

L3D