Riflessioni sull' "internet rotten"

Come tutti sappiamo, internet ci spiaccica davanti agli occhi e in men che non si dica ogni tipo di informazione, immagine, musica o filmato che stiamo cercando, a volte anche ciò che non avevamo proprio in mente di vedere o sentire. Ovviamente questa libertà eccessiva ci si può ritorcere contro con estrema violenza, mi sono trovato infatti, mio malgrado, davanti alle foto agghiaccianti di un gattino fatto a pezzi vivo, teste tagliate, autopsie, cervelli spappolati, uomini che mangiano merda, e ogni tipo di schifezza che mai mi sarei sognato di vedere.
Colpevolizzare chi scatta o filma questi "magic moment" e poi li mette in rete è fin troppo facile e ovvio.
Mi chiedo invece se e quanto sono colpevoli chi, come me, si trova sconfitto da quell'umana curiosità che ci porta a vedere tali sconcezze, che volenti o nolenti, ci troviamo "spiaccicati davanti agli occhi".

L3D

3 commenti:

  1. Su internet c’è di tutto perché è lo specchio della realtà! E’ il mondo! Stranezze o normalità sono comunque la testimonianza in rete di ciò che siamo o di quanto ci circonda. Sta all’utente connesso fare la scelta di vedere o di non vedere. Alla tv se c’è un programma che non piace si cambia canale, così succede col pc, cerchiamo l’argomento che ci interessa assumendoci ogni responsabilità. Non tutto ci cade sotto gli occhi per caso!!!

    RispondiElimina
  2. la foto è stata modificata da me... nello schermo ho messo il morto di rotten.


    carina no?

    grazie grazie

    RispondiElimina
  3. A me sta bene così! Quoto Pippazzu!

    RispondiElimina