All'anonimo rassegnato


"Io non so se conviene essere indipendenti anche perchè noi siciliani siamo un pò a minchia abbiamo Cuffaro come presidente della regione e ciò ci dimostra che non siamo capaci di progredire ma solo di cuocerci nel nostro stesso brodo"
utente anonimo

Questa è una paura molto brutta si chiama RASSEGNAZIONE ed io ho scritto molto su questo argomento (vedi DON FABRIZIO E LA VERITA’).
Ma non è colpa del Siciliano borghese, perché è stata inculcata con metodo ora ce la troviamo in ogni discorso. Anche per MALTA si diceva che l’indipendenza l’avrebbe portata alla fame nera e Craxi aveva risposto che era pronto ad annetterla all’Italia. La storia ci ha insegnato che Malta non solo è libera ma anche ricca e soprattutto giusta.
I vari Cuffaro e altri ascari vengono studiati a tavolino nelle segreterie di Roma, i vari mostri come Totò Riina e Provenzano vengono modificati geneticamente dal potere di stato, a noi Siciliani non ci rimane altro che ignavi subire come Poveri Minchia… Io voglio progredire, voglio camminare per la strada giusta che la storia, non quella studiata nelle scuole, mi ha insegnato come libero pensatore.

Viva la Sicilia Indipendente
Viva Il Popolo Siciliano
Assabenedica

Alphonsedoria