Quel ponte incompreso

Per anni mi sono chiesto il perchè di quel ponte maestoso lasciato a metà sulla statale 115, che sovrasta il secondo bivio di Siculiana per intenderci.... Pensavo che fosse una grande opera, come tante altre, costruita e  poi non completata solo per beneficiare dei finanziamenti dello Stato, ma soprattutto, vista la grandezza della struttura e "l'altezza", mi chiedevo: "chissà dove sarebbe andato a posarsi questo ponte se fosse stato terminato?". Un giorno, dopo tanti ragionamenti sono stato illuminato, ho capito quanto sono stato cieco a non accorgemi che quello che da tempo consideravo "un aborto" sia invece una struttura artistica, un progetto di arte contemporanea,  che racchiude in se un significato ben più importante di un semplice congiungimento tra due strade, si tratta di un'opera che non unisce due spazi ma due tempi, il presente con il futuro, la terra con il cielo, insomma un trampolino di lancio verso un mondo lontano da noi, che noi siculianesi oggi non capiamo, ma che un giorno i nostri figli apprezzeranno, soprattutto quando vedranno turisti venire dal lontano oriente con le macchine fotografiche...E noi che denunciavamo "l'aborto" a striscia la notizia....

Sterru

4 commenti:

  1. E' bellissima questa immagine....ma ce l'avevi già pronta?

    RispondiElimina
  2. dal 68, prima che costruissero il ponte


    ps: si trova nella galleria immagini di superkappa

    RispondiElimina
  3. difatti l'unica funzione di quel ponte è quella della foto di l3d... e come disse hicarol...suicidio in massa... spero che almeno li ci mettano un semaforo, onde evitare ingorghi!

    Siculiangel!

    RispondiElimina
  4. Bungee Jumping!!!!!

    apriamolo con l'arci zone!!!!

    RispondiElimina