Heineken chiude la birreria messina



  • Nel gennaio di quest'anno c’è stato l’annuncio shock da parte di Heineken Italia S.p.A. di chiudere lo stabilimento di Messina entro settembre 2007, come sempre adducendo motivazioni che non tengono in nessun conto il territorio, la comunità e i lavoratori con le loro famiglie. Il tutto malgrado l’etica che viene professata dalla multinazionale olandese della birra, in ogni occasione. Lo stabilimento di Messina sorto l’11/10/1923, dopo l’acquisto in data 31/10/1988 da parte del gruppo Birra Dreher S.p.A. con modifica della denominazione sociale in Heineken Italia S.p.A. il 23/06/1994 ha subito nel corso degli anni delle modifiche per cui attualmente era pienamente funzionante con il confezionamento di circa 400.000 ettolitri e con n.53 dipendenti. Proprio nel 2003 aveva festeggiato in grande stile il suo 80° compleanno. Uno storico marchio come la Birra Messina, divenuto un vero e proprio simbolo della tradizione siciliana, non sarà più confezionato nel territorio da cui prende il nome, ma sarà ugualmente sfruttato da Heineken e prodotto altrove.
fonte: http://www.birreriapedavena.info/ Proprio come successo nel caso analogo della birreria Pedavena, messa in chiusura dalla Heineken Italia e in seguito aquistata da un'azienda locale, anche la birreria Messina si è mobilitata per sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni affinchè si possa evitare di chiudere un'azienda storica che da sempre ha portato lavoro nel territorio Messinese. Anche noi possiamo dare un piccolo contributo firmando la petizione all'indirizzo http://www.messinalab.it/petizione/.

L3D