Nuttata di munnizza

Ancora una volta Sterru si cimenta nelle rime per descrivere la situazione attuale. Dalla spazzatura alla poesia.

DI NAPULI STANOTTI MUNNIZZA A TONNELLATI,


APREMUCI LI PORTI LI CAMIA SU STIPATI,


'NSARDEGNA E N'ATRI POSTI BATTAGLI DI CRISTIANI,


NNI NATRI LI RIFIUTI SU COMU PEZZI 'I PANI.


RICCHIZZA E MALATII ACCANZA STU PAISI,


FACEMU FINTA 'I NENTI, CUMMIGLIAMU LI MAISI,


QUARCUNU CI MANGIA' CU STU PANI 'NMILINATU,


QUARC'ATRU S'AMMALA' E SOFFRI DISPIZIATU.


STAVOTA LU GUVERNU SI RICURDA' DI NATRI,


PINSANNU A STA SICILIA, NA FIGLIA SENZA PATRI,


UN FUNNU DI STIVALI, LA PARTI CCHIU' FITUSA,


UN PEDI GIA' STRUPPIATU, LU STATU 'OI N'ABUSA!

Sterru