Indagine turistica 2007

Su Siculiana On Line è stata pubblicata l'indagine turistica 2007 redatta dall'associazione Proloco Siculiana. Il file di 76 pagine contiene testi e foto e grafici di riferimento. Può essere scaricato dalla sezione Articoli, Recensioni e Testi in formato PDF.

2 commenti:

  1. Gente come Alphonse Doria dovrebbe essere messa su un piedistallo e valorizzata per l'impegno ed il sacrificio.


    E' triste vedere come un uomo che si impegna a titolo gratuito, guidato solamente dall'amore per il proprio territorio e per la sua storia, si veda ostacolato nel suo quotidiano operare per lo sviluppo del territorio, proprio da quell ente (il comune) che al contrario dovrebbe incentivarlo e supportarlo in quanto risorsa intellettuale di elevato spessore e contenuto.


    Il lavoro svolto da Alphonse, e dalla proloco, negli ultimi anni ha dimostrato come con un un po di impegno si possa (anche nel nostro comune) creare i presupposti per un cambiamento di rotta mirato ad una corretta e fruttuosa promozione del territorrio. Se tre reagazzi, un pc ed una linea telefonica, svolgendo il loro incarico correttamente e responsabilmente (come si fa solo negli enti seri, dove la metodica e gli obiettivi dell'operare scaturiscono da una reale programmazione, che si discosta nettamente dai progetti di servizio civile, lasciatemi dire, sconclusionati e privi di linee programmatiche promossi dal comune negli ultimi anni), sono riusciti a portare decine e decine di persone nel nostro comune, per fare visitare loro le nostre bellezze (non parlo di pilo) e fare conoscere loro la nostra storia, figuriamoci cosa si riuscirebbe a fare se da parte della pubblica amministrazione si avesse quel tanto propagandato sviluppo turistico che da anni echeggia nel teatro del centro sociale.


    RispondiElimina
  2. correggo:


    figuraimoci cosa si riuscirebbe a fare se da parte della pubblica amministrazione si avesse quel tanto propagandato impegno finalizzato allo sviluppo turistico, che da anni echeggia nel teatro del centro sociale

    RispondiElimina