Wind: vecchie e nuove tariffe

La mia tariffa "Senza Scatto" è stata modificata da wind nel periodo in cui furono eliminati i costi di ricarica rimpiazzando l'offerta esistente con la "Senza Scatto New": di nuovo ci sono i 24€cent verso tutti i numeri fissi e mobili e SMS a 15€cent invece dei 19€cent/min verso tutti i numeri fissi e mobili e SMS a 10€cent della vecchia tariffa. Che dire, mi avevano fregato: a Siculiana hanno tutti Wind e mi sono dovuto sorbire tacitamente un'aumento superiore al 25% dei costi.
Da qualche tempo però Wind sembra aver capito l'errore ed ha abbassato le tariffe, proponendo la nuova "Super Senza Scatto" con i suoi 17€cent/min verso tutti i numeri fissi e mobili SMS a 12€cent.

Dove sta la fregatura?

Il passaggio alla nuova tariffa è facoltativo e costa 7€. Inoltre tutte le opzioni come Noi Wind o Noi Due vengono disattivate automaticamente al cambio tariffa e possono essere riattivate a pagamento per la stessa modica cifra di 7€ (per opzione).
Come se non bastasse, riattivando queste opzioni subirei un aumento di prezzo, o una minore disponibilità di minuti: NOI 2: i minuti inclusi passano da 400 a 300, il canone resta a 3€; NOI WIND: i minuti inclusi restano gli stessi (200), a cambiare è il costo mensile che passa da 5€ a 6€; NOI ITALY: i minuti inclusi restano 240 (4 ore), ma il costo mensile varia da 7€ a 8€.

Conclusione: le telefonate con le vecchie tariffe costano un botto, piuttosto che cambiare piano tariffario al costo di 7€ sarebbe meglio acquistare una nuova scheda con 10€ che contiene 5€ di credito in modo da risparmiarne 3€. La vecchia scheda wind conviene solamente se si utilizza verso i telefoni compatiili l'opzione attivata. Controllate le tariffe e provvedete!

Nessun commento:

Posta un commento